335 520.14.02
 

– Poliuretano – Iniezione / Insufflaggio / Colata

LA TECNICA NELL’ ISOLAMENTO

L’ intervento consiste nel praticare dei fori da 13 mm a distanze di circa 60-80 cm ( in funzione dello spessore dell’intercapedine ) in orizzontale e verticale; successivamente si inietterà il poliuretano allo stato liquido partendo dal basso nella prima fila dei fori, successivamente nei 15-20 secondi dall’iniezione il poliuretano si espanderà andando a riempire perfettamente la cavità. Una volta riempita la prima fila in orizzontale, si prosegue verso la seconda fila più in alto fino al riempimento totale della parete.

Le caratteristiche tecniche di questo tipo di Poliuretano a celle aperte e la bassa densità del materiale, favoriscono la traspirabilità delle murature, nonché una riduzione di tutte le vibrazioni dei rumori da impatto e dei rumori aerei, contribuendo di fatto all’isolamento acustico. L’elevato potere isolante di 0,036 W/mK, unito alla tecnica applicativa non invasiva, forniscono un’ottimo compromesso tra isolamento e costi, rendendo l’intervento più economico rispetto ai sistemi conosciuti. La realizzazione del prodotto realizzato in situ e la tipologia di applicazione fanno sì, che si riduca notevolmente l’area di cantiere e l’eventuale stoccaggio dei materiali, limitando l’ingombro ad un solo mezzo (maxi furgone), contenente tutta l’attrezzatura e i macchinari, nonché le materie prime in fusti; estendendo la sola tubazione al piano di posa, per lavorazioni fino a 90 mt. di distanza dal mezzo, permettono di realizzare interventi in abitazioni private, Condominii, cantieri, nei settori civili ed industriali.

Nel caso di riempimenti di cavità ad esempio: intercapedini murarie, sottopavimento, nelle tubazioni, etc, etc, la schiuma di poliuretano viene realizzata con appositi macchinari dotati di una testa di miscelazione all’interno della quale i due componenti si scontrano per poi essere iniettati all’interno del manufatto o dell’intercapedine da isolare tramite una cannula in fori di piccole dimensioni, quindi non invasivi.

I tempi di polimerizzazione dei sistemi per l’iniezione o colata sono generalmente più lunghi di quelli per le applicazioni a spruzzo, compresi tra i 15 e 60 secondi in funzione del tipo di prodotto e della quantità applicata.

 


esempi applicativi

× Contattaci...